Blog a cura della Dr.ssa ANNA GULLA' & Collaboratori

martedì 31 gennaio 2012

CONTRO LA ROUTINE DI COPPIA

Quando l'abitudine soffoca gli slanci e si perde il gusto di stupire l'altro, il trucco è mantenere alta l'attenzione verso il partner e verso di sé stessi.
Se da un alto la routine con il partner e nella vita privata, ci fa sentire protetti dagli imprevisti e rilassati, dall'altro può scatenare una serie di comportamenti poco attenti e rispettosi dell'altro. La parola chiave per evitarlo è CORTESIA, termine che non definisce solo lo scambio di attenzioni e gentilezze, ma vuole dire “essere attenti allo stato d'animo del partner, ai suoi desideri; essere pronti a capirlo, non perdere mai di vista i suoi bisogni”. In quanto tale la cortesia serve da cemento per la relazione, soprattutto quando l'innamoramento è passato e l'immagine del partner che si aveva inizialmente non è più idealizzata.

Il primo passo è non dare mai nulla per scontato, cercando di guardare il partner focalizzando l'attenzione sulle qualità che più ci attraevano all'inizio del rapporto.

Il secondo passo è saper cogliere i suoi desideri ed esaudirli al momento giusto. Non servono atti eclatanti: a volte basta una semplice carezza a far sentire l'altro speciale.

Nessun commento:


Questo blog è conforme alle disposizioni del Codice di Condotta relativo all'utilizzo di tecnologie per la comunicazione a distanza nell'attività Professionale degli Psicologi